Vie cataboliche e anaboliche

La distribuzione geografica di questa patologia ha una certa importanza. Si riscontra con una frequenza del 25% nelle zone malariche come l’Africa tropicale, parti del Medio Oriente e il Sud-Est asiatico. In aggiunta ad alcune evidenza epidemiologiche, studi in vitro hanno dimostrato che la crescita di un parassita della malaria , Plasmodiunm falciparum, viene bloccata negli eritrociti carenti di G6PD. Questo parassita infatti è molto sensibile ai danni ossidativi e viene ucciso ad un livello di stress ossidativi che è ancora del tutto tollerabile dall’ospite umano che ha il deficit di G6PD. Poiché il vantaggio di resistere alla malaria compensa lo svantaggio di essere meno resistenti ai danni ossidativi, in una popolazione soggetta alla malaria la selezione naturale privilegia il genotipo carente di G6PD.

Vie cataboliche e anaboliche

vie cataboliche e anaboliche

Media:

vie cataboliche e anabolichevie cataboliche e anabolichevie cataboliche e anabolichevie cataboliche e anabolichevie cataboliche e anaboliche

http://buy-steroids.org